JUNIPERUS COMMUNIS (Ginepro)


JUNIPERUS COMMUNIS (Ginepro)

Scorte disponibili

da 12,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione


Questo gemmoterapico ha un’azione anti-infiammatoria e stimolante del fegato, agisce sul rene per le sue proprietà diuretiche, riduce l’iperglicemia, l’iperuricemia e l’ipercolesterolemia.

Viene prescritto nelle forme di piccola insufficienza renale con ritenzione idrica e nella nefrolitiasi da calcolosi calcica ed ossalica. Sperimentalmente induce una riduzione della glicemia.

Proprietà:

- drenante epato-renale

Indicazioni principali:

-insufficienza epato-cellulare conclamata

-affezioni epatiche (epatopatie da farmaci, epatite cronica, cirrosi, insufficienza epatica)

-meteorismo

-autointossicazione cronica

-ritenzione idrica, cellulite, sovrappeso

-alterazioni del metabolismo glucidico

-artralgie

-litiasi renale

-virosi recidivanti ed epatite da citomegalovirus

Prescrizione:

30-50 gocce 2-3 volte al giorno se assunto da solo, 50-70 gocce una volta al giorno se in associazione con altri gemmoterapici. Per una decisa azione di drenaggio epato-renale lo si può prescrivere a dosi di 50-70 gocce 3 volte al giorno prima dei 3 pasti.

Principali indicazioni cliniche:

Affezioni generali: autointossicazione cronica, cancro (coadiuvante), collagenopatie, collagenosi, idropisia, stadi di iperplasia biologica, tossicosi da chemioterapia

Affezioni metaboliche: Diabete mellito (con Juglans r. gemme, Acer c. e Morus nigra), dismetabolia, dislipidemie, Ipercolesterolemia (con Olea europea), iperglicemia, iperuricemia (con Betula verrucosa linfa e Fraxinus exc), Obesità con epatopatia steatosica,

Apparato cardio-vascolare: Ateriosclerosi (con Acer c., Ligustrum v. ed Olea e.), stenosi aortiche (coadiuvante)

Apparato epato-biliare: cancro del fegato (coadiuvante), insufficienza epatocellulare: epatite cronica persistente, epatite da farmaci e tossica, grande insufficienza epatica, epatite da citomegalovirus. Epatite cronica da insufficienza epatocellulare conclamata (con Secale cereale e Ribes nigrum), steatosi epatica, cirrosi epatica con epatomegalia (con Alnus incana, Corylus avellana, Lonicera nigra e Rosmarinus off), cirrosi epatica degli alcolisti (cirrosi alcolica ipertrofica) e idropisia (con Rosmarinus off e Secale cereale), ipertensione portale con ascite iniziale (con Rosmarinus off), coliche epatiche recidivanti, varici esofagee e gastriche secondarie ad epatopatia (con Rosmarinus off), idropisia, danni epatici da chemioterapia, detossificante epatico, drenaggio epatico, ittero grave (con Corylus avellana e Secale cereale), scompenso epatico, Sindrome epato-renale

Apparato gastro-enterico: aerofagia (con Juglans regia e Ficus carica), aerocolia (con Juglans regia e Ficus carica), azione regolatrice sul sistema neurovegetativo digestivo, turbe dispeptiche (con Ficus carica e Juglans regia)

 •Apparato respiratorio: affezioni respiratorie, tubercolosi

Apparato scheletrico e osteo-articolare: Artritismo e forme artralgiche-reumatiche, artrite gottosa, poliartrite cronica evolutiva (con Ampelopsis e Calluna), gotta (con Betula verrucosa linfa e Fraxinus excelsior), osteomalacia

Apparato uro-genitale: Dismenoree e leucoree (con Rubus idaeus), mastite e mastopatia fibrocistica, cistiti recidivanti (con Calluna v. e Vaccinium vitis idaea), congestione prostatica cronica (con Calluna vulgaris, Platanus semi e Sequoia), Albuminuria (con Betula verrucosa gemme e Betula pubescens radice), oliguria (con Betula pubescens scorza interna di radice), glomerulonefrite, insufficienza renale con ritenzione idrica (con Fraxinus gemme, Betula linfa), pielonefrite cronica (con Calluna v.), nefrosi lipoidea (con Fagus sylvatica), nefrolitiasi calcica da ossalati (con Betula, Calluna v. e Fagus s), congestione renale cronica, drenaggio renale, Iperazotemia, sindrome epato-renale

Ematopoiesi e crasi ematica: riduzione dei valori dell’ematocrito (aumenta i valori dell’ematocrito)

Sistema endocrino: morbo di Addison (con Quercus peduncolata, Ribes nigrum, Rosmarinus off)

Sistema immunitario: Allergia a seguito di epatopatie da farmaci e sostanze tossiche, virosi recidivanti o persistenti (Citomegalovirus-mononucleosi etc)

Sistema linfatico: morbo di Hodgkin (coadiuvante)

Cerca anche queste categorie: Shop online, Home page