JUGLANS REGIA (Noce)


JUGLANS REGIA (Noce)

Scorte disponibili

da 12,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione


Questo gemmoterapico ha nette proprietà anti-infettive (per questo viene indicato in caso di tracheobronchiti in associazione ad altri rimedi) ed un’azione pancreatica anti-infiammatoria e stimolante la secrezione del succo pancreatico. Possiede inoltre proprietà antidiabetiche.

Proprietà:

- antinfettivo

-antinfiammatorio

-eudermiche

-antisettiche

Indicazioni principali:

-acne

-dermopatie pustolose

-ulcerazioni

-micosi

-iperidrosi

-processi suppurativi recidivanti delle mucose (tracheobronchiti, otiti, salpingiti, cistopieliti)

-meteorismo

-diarrea conseguente e trattamenti antibiotici

-pancreatite cronica e insufficienza pancreatica

Prescrizione:

50 gocce 2 volte al giorno prima di pranzo e cena oppre 70 gocce in una sola somministrazione se assunto in alternanza ad altri gemmoterapici. 50 gocce 2 volte al giorno prima di pranzo e cena nelle affezioni pancreatiche e nel meteorismo post-prandiale. 50 gocce prima di cena per 3-4 settimane (aggiungendo Vaccinium vitis idaea, nella stessa dose, prima di pranzo) nelle diarree da antibiotici. 70 gocce in una sola somministrazione prima di pranzo (con Ribes n. ed Ulmus c.) nel caso di acne pustolosa e dermatiti infette. L’azione è lenta ma costante e sicura (almeno 2-3 mesi di assunzione).

Principali indicazioni cliniche:

Affezioni generali: clorosi, infezioni d’organo, infezioni tissutali, infezioni sistematiche, neoplasie (coadiuvante, con Buxus sempervirens), infiammazioni croniche e suppurative, stati infettivi localizzati, cronici e sistemici

Affezioni metaboliche: alterazione del metabolismo pancreatico, diabete florido di tipo II (lieve azione ipoglicemizzante, con Acer campestre, Morus nigra e Olea europea) e sue complicanze

Apparato cardio-vascolare: esiti di colpo apoplettico (con Alnus glutinosa e Prunus amygdalus)

Apparato cutaneo e mucose: Lichen, dermatosi pustolose, dermatiti e dermatosi infette, dermatite seborroica (con Cedrus libani e Ulmus campestris), eczema cheratosico superinfettivo (con Cedrus libani), acne rosacea con comedoni, alterazioni cutanee con gemizio, acne pustolosa e foruncolosi complicate da stafilococchi e streptococchi, pemfigo, psoriasi (con Cedrus libani, Platanus orientalis e Secale cereale), tigna favosa, micosi, herpes (con Acer campestre, Ulmus c. e Rosa canina), eczema umido (con Ulmus c.), eczemi cheratosici infetti (con Cedrus libani), eczemi impetiginizzati, impetigini, piodermiti e tutte le eruzioni impetiginose (con Ulmus c.), crosta lattea (con Cedrus l.), eruzioni delle cavità ascellari, antrace, ascesso, callosità infettate e macerate, Flogosi croniche dermatologiche, gengiviti, iperidrosi (con Alnus incana, Ulmus c e Salix a. scorza di stelo), lupus, “occhio di pernice” (con Cedrus l), piaghe atone, piaghe icorose e infette (con Buxus s), verruche (con Ficus c., Thuja or. e Vitis v), prurito cutaneo, pustolosi non follicolare, sclerodermie, sindromi reattive iper-immunitarie, stomatiti aftose (con Alnus g. e Ribes n), suppurazioni croniche dermatologiche e mucosali, tricofizia, Ulcera varicosa torpida (con Sorbus domestica e Castanea v),

Apparato epato-biliare: Affezioni epatiche del dotto biliare, cirrosi (con Juniperus comm), cirrosi alcolica (con Jumiperus), stimolazione delle plasmacellule e delle cellule epatiche del Kupfer (macrofagi epatici, con Cornus sanguinea)

Apparato gastro-enterico: Affezioni della milza (con Lonicera e Tamarix gallica), mononucleosi, amilasi cronicamente aumentate, azione prebiotica, borborigmi, colecistopatie con cefalea occipitale (con Acer campestre e Rosmarinus off), Meteorismo addominale e post prandiale, flatulenze e distensione addominale (con azione ripristinante la flora batterica intestinale), disbiosi intestinale, dismicrobismi intestinali, diarrea secondaria ad uso di antibiotici, pancreatopatie croniche e postumi di pancreatite acuta emorragica, sindrome da malassorbimento da insufficienza pancreatica funzionale (stimola la secrezione dei succhi pancreatici, con Juniperus comm), eruttazioni frequenti, esiti di pancreatite acuta emorragica, favorisce l’impianto di probiotici, flatulenze, infezioni della milza (splenite, con Calluna vulgarise Tamarix gallica), intestino permeabile, lingua patinata di bianco con gusto amaro in bocca, ripristina la flora batterica intestinale, stimola le funzioni endocrine ed esocrine del pancreas afte, gengiviti

Apparato linfatico: Linfatismo e diatesi linfatica, adenoidite, parotite, scrofulosi, tonsilliti recidivanti (con Ribes nigrum, Rosa canina e Vitis v), coadiuvante nei linfomi, linfogranulomi e mielomi, adenite ascellare suppurata o tendente alla suppurazione (con Ulmus), idrosadenite ascellare suppurata o tendente alla suppurazione (con Ulmus c), linfoadenomegalie (con Buxus e Vitis), linfoadenomaegalie (con Buxus sempervirens e Vitis vinifera)

Apparato oculare: blefarite acuta e cronica, Cataratta (con Betula, Ginko biloba e Salix a. linfa), calazi (con Ficus carica), orzaioli

Apparato respiratorio: Bronchiti croniche e suppurazioni croniche mucosali, flogosi croniche e suppurazioni croniche delle mucose respiratorie, bronchite cronica non ostruttiva, affezioni dell’apparato respiratorio, afonia (con Loricera nigra e Ribes nigrum), angine, espettorazioni abbondanti, raucedine (con Loricera nigra e Ribes nigrum), sinusiti, tracheo-bronchiti (con Carpinus betulus)

Apparato scheletrico e osteo-articolare: granuloma dentale, idrargirismo mascellare, piorrea alveolo-dentaria (con Abies alba, Betula p. e Quercus p), sierositi, versamenti articolari

Apparato uditivo: flogosi croniche otorinolaringologiche , otiti, otiti croniche suppurate, suppurazioni croniche otorinolaringoiatriche

Apparato uro-genitale: blenorrea cronica, cistite cronica (con Calluna e Vaccinium vitis idaea), flogosi croniche ginecologiche e urologiche, leucorree (con Alnus g. e Calluna v), vulvovaginiti, herpes genitale, infiammazioni ulcerose delle mucose degli organi genitali maschili, mestruazioni in anticipo con coaguli e grumi di sangue nero, metrite non gonococcica e non tubercolare, nicturia, pielonefrite cronica, pollachiuria, prostatite cronica, salpingite non gonococcica e non tubercolare, suppurazioni croniche ginecologiche e urologiche, ulcerazioni degli organi sessuali maschili, vulvovaginiti

Sistema immunitario: Collagenosi (con Ampelopsis w, Betula linfa, Buxus e V. myrtillus), linfogranulomi (con Ficus carica e Vitis vinifera), linfomi (coadiuvante con Vitis vinifera), mielomi (coadiuvante con Carpinus betulus), mononucleosi (con Alnus glutinosa e Vitis vinifera), regola l’immunità aspecifica, Sindromi da iper-γ-globulinemia, sindromi iperimmuni in generale

Sistema linfatico: adeniti, adenopatie

Sistema metabolico: diabete florido e sue complicanze (con Morus nigra e Olea europea)

Sistema nervoso centrale e mentale: ansia di conseguire i propri obiettivi, cattivo umore, confusione mentale temporanea, difficoltà ad accettare i cambiamenti, difficoltà per cambiamenti scolastici, difficoltà all’inizio dell’anno scolastico, esaurimento per mancanza di volontà verso le faccende abituali, Indolenza mentale in soggetti piagnucolosi e uggiosi, individui che si autocompatiscono, insonnia per cambiamenti (con Tilia), perdita di capacità decisionale nei cambiamenti, pigrizia intellettuale, suggestionabilità, temperamento scontroso

Cerca anche queste categorie: Shop online, Home page